Archive Gennaio 2019

ARGENTO ALLA FASE DI QUALIFICAZIONE

ARGENTO ALLA FASE DI QUALIFICAZIONE

Un altro impegno agonistico portato a termine dalla ASD Esercito – 187° Folgore di Livorno, e’ stato quello che ha riguardato la fase di qualificazione del “54° Campionato Italiano Assoluto”, per la specialità del Kata (forme), svoltosi, domenica scorsa, presso il palazzetto di Firenze.

Lorenzo Amari e Vincenzo Corvaglia

L’avanzata verso la finale, che si disputerà il 02 febbraio ad Asti, giunge per il fighter Lorenzo Amari, che conquista la medaglia d’argento, guadagnandosi l’accesso, nella categoria seniores (18 – 35 anni d’età).
Nel femminile, buona la prova di Ilaria Bianchi che, energicamente, purtroppo, arresta la marcia.

CINTURA NERA, PER IL FOLGORINO GIULIO CITI

CINTURA NERA, PER IL FOLGORINO GIULIO CITI

Il Presidente del CTR Toscana settore Karate e Presidente della Commissione Nazionale Insegnanti Tecnici Enzo Bertocci, il Commissario Tecnico regionale Massimo Costanzo il Responsabile Organizzativo Leonardo Marchi e il folorino Giulio Citi

Nella giornata di sabato scorso, si è concluso ufficialmente, l’ esame di graduazione per la cintura nera 1° Dan, organizzato dal Comitato Tecnico Regionale – CTR Toscana FIJLKAM, presso il Palazzetto di Firenze.

Fine esame

La commissione regionale, composta dal Presidente del CTR Toscana settore Karate e Presidente della Commissione Nazionale Insegnanti Tecnici Enzo Bertocci, dal Commissario Tecnico regionale Massimo Costanzo e dal Responsabile Organizzativo Leonardo Marchi, ha esaminato tutti candidati presenti.

Tra questi, ha concorso il folgorino della ASD Esercito – 187° Folgore, Giulio Citi, che si è sottoposto al programma tecnico – pratico, definito dalla dimostrazione del Kihon (l’insieme delle tecniche fondamentali), del Kata (forme), del Bunkai (spiegazione testuale e palese di un gesto simbolico, contenuto in un esercizio formale del Kata), dell’ interazioni oppositive (tecniche da combattimento sportivo) e del Kumite (combattimento a contatto controllato). Con successo, il fighter blu/azzurro, ha superato tutte le prove e gli è stata attribuita l’ambita cintura nera, la quale non definisce una meta di arrivo, ma, bensì,  rappresenta il cammino di un nuovo percorso di crescita individuale.

Il programma tecnico della Federazione, ricco nei suoi contenuti, delinea l’acquisizione di una formazione e di una visione completa della disciplina olimpica del Karate, composta dalle sue, due, specialità, quella del Kata e quella del Kumite.

IL TEAM FOLGORE AL 4° TROFEO SAMURAI

IL TEAM FOLGORE AL 4° TROFEO SAMURAI

Una nuova avventura ,si è conclusa domenica scorsa per alcuni degli atleti del settore giovanile della ASD Esercito – 187° Folgore di Livorno, schierati alla competizione del 4° Trofeo Samurai – CSEN, presso l’impianto sportivo di Rosignano – LI.

I giovani agonisti, hanno concorso nella specialità del Kumite “combattimento a contatto controllato”.

Le prime medaglie , sono giunte dalla classe femminile delle Esordienti (12 – 13 anni d’età),  con l’oro conquistato da Francesca Giraldi nella categoria di peso 47 Kg, oro nella 60 Kg  di Giulia Tassan Gurle e argento per  la folgorina Emma Frizzi nella categoria 55 Kg.

Nel maschile, sono arrivati una serie di podi dalla classe Cadetti (14 – 15 anni d’età). Il primo è arrivato  con la medaglia d’oro di Giulio Citi, che ha concorso nella categoria di peso 47 Kg. Oro anche per Duccio Cianti nella 57 Kg,  e per Andrea Bozzi, nella 70 Kg. Nella  categoria cinture colorate, oro per Molgidea Michele.

Altrettanto importante risultato, è arrivato dalla classe Esordienti, con la medaglia di bronzo di Luca Pilagatti, nella 61 Kg. Buone le prove di Federico Picchiotti, Lorenzo Giraldi e Francesco Pilagatti, purtroppo, interrotte lungo la marcia di gara.

Per la categoria dei preagonisti (5  – 11 anni d’età), i folgorini si sono cimentati nelle tre prove del Palloncino, Percorso a Tempo e prova Libera, che delineano le abilità generiche e specifiche, acquisite dal bambino. Complessivamente , i folgorini Michele Tassan Gurle, Russo Leonardo, Paciello Nicholas hanno conquistato 6 medaglie di cui, 2 d’oro e 4 di bronzo.

I risultati ottenuti dai folgorini nelle singole prove, hanno fatto maturare un punteggio complessivo che ha fatto guadagnare alla ASD il 3° posto nella classifica per la specialità del kumite, su 30 società presenti.

Il Settore giovanile è stato accompagnato e seguito dal Presidente della ASD 187°; il 1° Luogotenente Qualifica Speciale Costantino Oliverio, e dallo staff tecnico, Daniele Pilagatti, Antonio Citi e Rico Simonetti.