CINTURA NERA, PER IL FOLGORINO GIULIO CITI

CINTURA NERA, PER IL FOLGORINO GIULIO CITI

CINTURA NERA, PER IL FOLGORINO GIULIO CITI
Condividi la passione

Il Presidente del CTR Toscana settore Karate e Presidente della Commissione Nazionale Insegnanti Tecnici Enzo Bertocci, il Commissario Tecnico regionale Massimo Costanzo il Responsabile Organizzativo Leonardo Marchi e il folorino Giulio Citi

Nella giornata di sabato scorso, si è concluso ufficialmente, l’ esame di graduazione per la cintura nera 1° Dan, organizzato dal Comitato Tecnico Regionale – CTR Toscana FIJLKAM, presso il Palazzetto di Firenze.

Fine esame

La commissione regionale, composta dal Presidente del CTR Toscana settore Karate e Presidente della Commissione Nazionale Insegnanti Tecnici Enzo Bertocci, dal Commissario Tecnico regionale Massimo Costanzo e dal Responsabile Organizzativo Leonardo Marchi, ha esaminato tutti candidati presenti.

Tra questi, ha concorso il folgorino della ASD Esercito – 187° Folgore, Giulio Citi, che si è sottoposto al programma tecnico – pratico, definito dalla dimostrazione del Kihon (l’insieme delle tecniche fondamentali), del Kata (forme), del Bunkai (spiegazione testuale e palese di un gesto simbolico, contenuto in un esercizio formale del Kata), dell’ interazioni oppositive (tecniche da combattimento sportivo) e del Kumite (combattimento a contatto controllato). Con successo, il fighter blu/azzurro, ha superato tutte le prove e gli è stata attribuita l’ambita cintura nera, la quale non definisce una meta di arrivo, ma, bensì,  rappresenta il cammino di un nuovo percorso di crescita individuale.

Il programma tecnico della Federazione, ricco nei suoi contenuti, delinea l’acquisizione di una formazione e di una visione completa della disciplina olimpica del Karate, composta dalle sue, due, specialità, quella del Kata e quella del Kumite.


Condividi la passione
Karate Livorno Folgore