IL LABORATORIO DI CESENATICO

IL LABORATORIO DI CESENATICO

Il Comandante dell’Accademia Militare di Modena Generale Rodolfo Sganga

Educazione e Formazione” così è stato l’inizio del nuovo anno per il settore giovanile, della ASD Esercito – 187° Folgore di Livorno, che ha preso parte al 19° Seminario di Karate – progetto Sport a Scuola, svoltosi il 4, 5 e 6 gennaio, presso l’impianto sportivo di Cesenatico.

L’evento, dedicato interamente ai programmi formativi, mirato alle fasce sensibili dello sviluppo psicomotorio in età evolutiva, è stato organizzato dal maestro Carlo Maurizzi, membro della Commissione Nazionale Scuola e Promozione – CNSP.

Folgorini in allenamento Andrea Bozzi e Jacopo Citi

L’attività, svolta sotto l’egida della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali – FIJLKAM, è stata sin dall’inizio, guidata dal Direttore Tecnico della Nazionale Italiana settore Karate prof. Pierluigi Aschieri e coadiuvato dallo storico staff tecnico dell’Eurocamp. Il “Laboratorio di Cesenatico”, come sempre, ha offerto un importante momento di crescita giovanile e, nell’occasione, sono stati invitati, in qualità di “ospiti straordinari”, gli “atleti con le stellette” Mattia Busato, Lisa Pivi, Carolina Amato e Michele Ciani, tutti graduati in forza all’Esercito Italiano.

I “folgorini” che sono stati schierati sul tatami, assieme agli oltre 300 partecipanti provenienti da tutta Italia, si sono cimentati nell’ impegnativo e costruttivo programma tecnico/atletico, finalizzato alla formazione multilaterale giovanile e allo sviluppo delle abilità motorie, ove nelle intense tre giornate di allenamento, il prof. Aschieri, ancora una volta, ha condotto in modo superbo il seminario, accompagnando i giovani talenti nell’articolato percorso sportivo, attraverso le continue ed innovative proposte formative.

Inoltre, nella mattina di sabato 04 gennaio, presso la sala congressi del palazzo del turismo di Cesenatico, si è svolta la conferenza relativa al Progetto Sport a Scuola – FIJLKAM.

Di estremo interesse tutti gli interventi proposti da relatori estremamente qualificati, tra i quali ha spiccato il Comandante dell’Accademia Militare di Modena, Generale Rodolfo Sganga. “Strategia, Tattica e Addestramento” è stata l’argomentazione tenuta dal Generale, un’esposizione che ha catturato la piena attenzione della platea, ed ha evidenziato lo stretto legame che coesiste tra la vita militare e il mondo sportivo, con particolare riferimento alle attitudini, tra il soldato e l’atleta.

Erano presenti anche il direttore tecnico della Nazionale Italiana di Karate, prof. Pierluigi Aschieri, il Vicepresidente vicario della lotta Giovanni Morsiani, e, in veste di moderatore l’avvocato Carlo Francesco Tombolini Montessori, Responsabile, insieme a l Gen. Rodolfo Sganga, dei Gruppi Sportivi Militari della Fijlkam, che ha diretto magistralmente tutti gli interventi. All’evento hanno preso parte i Presidenti di Settore delle regioni Toscana, Lombardia, Emilia-Romagna, Liguria, Veneto e il direttore della rivista “Samurai”, Spartaco Bertoletti.

9 MEDAGLIE PER LA GIOVANILE IN SPAGNA

9 MEDAGLIE PER LA GIOVANILE IN SPAGNA

Settore giovanile

Oro e bronzo sono i colori delle 9 medaglie conquistate dalla giovanile della ASD Esercito – 187° Folgore di Livorno, alla competizione internazionale di Karate “Open Lloret”, svoltasi, il fine settimana scorso, presso l’impianto sportivo di Lloret de Mar in Spagna. Eccellenti sono state le prestazioni degli atleti combattenti blu/azzurro, che hanno concorso nelle categorie giovanili WKF (World Karate Federation), per la specialità del Kumite “combattimento a contatto controllato”, nelle due giornate di gara.

Nel femminile la folgorina Francesca Giraldi, categoria “Under 14” (14 anni d’età non compiuti) peso 52 Kg, ha conquistato la medaglia d’oro, tecnicamente incontrastata, ha vinto i suoi 3 match, per 8 a 6, 6 a 0 e la finale per 6 a 1. Inoltre, è andata a podio con un bronzo, nella categoria “Cadette” (15 – 16 anni d’età).

Nella classe “U 12” (12 anni d’età non compiuti) la folgorina Laura Giraldi peso 40 Kg, ha conquistato la medaglia d’ oro, vincendo con netto vantaggio i 3 incontri sostenuti per 8 a 0, 4 a 0, 8 a 1, seguita, dalla compagna di squadra, con la medaglia di bronzo della folgorina Vittoria Millauro.

Inoltre, Laura, ha raggiunto il podio, con la medaglia di bronzo nella classe U 14. Nel maschile Andrea Bozzi, ha conquistato la medaglia d’oro nella categoria “Cadetti”, 70 Kg, che ha vinto gli incontri per 6 a 2, 2 a 0 e disputando una entusiasmate finale, nella quale ha ribaltato lo svantaggio negli ultimi 3 secondi prima della fine del match, chiudendo l’incontro per 4 a 3. Andrea nella classe Juniores (16 – 17 anni) ha raggiunto il 5° posto. Il folgorino Jacopo Citi ha conquistato le medaglie di bronzo nella categoria U 12, peso 35 Kg e nella classe U 14, peso 40 Kg.

Ha seguito, nella U 12 il giovane fighter Edoardo Ligas che ha conquistato la medaglia di bronzo nella – 40 Kg. Ottime le prove per Federico Picchiotti e Lorenzo Giraldi. Gli atleti sono stati accompagnati, per tutta la durata della trasferta, dal tecnico “WKF accredited coach” Antonio Citi, paracadutista dell’ Esercito Italiano.

OPEN DI CAMPANIA – KARATE FIJLKAM

OPEN DI CAMPANIA – KARATE FIJLKAM
Ottima prestazione degli “atleti combattenti” blu/azzurro, schierati dalla ASD Esercito -187 Folgore di Livorno, alla competizione internazionale di karate denominata “11° Open di Campania” della FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali).
 
All’importante evento agonistico, che rientra tra le competizioni che apporteranno punteggio di classifica agli atleti, per il ranking Nazionale FIJLKAM, hanno preso parte alla manifestazione oltre 1.100 atleti iscritti, tra cui 227 club in rappresentanza degli 8 paesi esteri presenti e logisticamente ben allestita con 7 aree di gara (tatami), svoltasi sabato 30 Novembre e domenica 1 Dicembre scorsi, presso l’impianto sportivo di Eboli – SA.
 
Nelle categorie WKF (World Karate Federation), per la specialità del Kata “forme”, nel femminile, la fighter Ilaria Bianchi, che con i suoi 4 incontri, ha conquistato la medaglia d’argento nella categoria Under 21 e un buon 5° posto, raggiunto da Sofia Causarano.
 
Nel maschile, altra conferma per il veterano Vincenzo Corvaglia, che con i suoi 3 confronti, ha conquistato la medaglia d’argento, nella categoria master.
La gara è proseguita con la specialità del Kumite “combattimento a contatto controllato”.
 
La folgorina Under 14 Francesca Giraldi, che ha disputando 6 match, ha conquistato la medaglia di bronzo. La vittoria dell’incontro decisivo per il podio, condotta dalla fighter blu/azzurro, ha dato risalto ad un’ammirevole e spettacolare conferma delle proprie abilità, chiudendo l’incontro con il punteggio di 7 a 0.
 
Altrettanto buone le prove del cadetto Andrea Bozzi e dell’atleta U 21 Lorenzo Giraldi.
 
La trasferta è stata guidata dal tecnico con le stellette Antonio Citi.