Tutti gli articoli di Karate Livorno Folgore

ARGENTO “CROATO” PER ANDREA BOZZI – WKF YOUTH CUP

ARGENTO “CROATO” PER ANDREA BOZZI – WKF YOUTH CUP

10° WKF YOUTH TRAINING CAMP & KARATE 1 WKF YOUTH CUP

 

Settimana impegnativa è stata quella dal 26 giugno al 2 luglio per il settore giovanile della ASD Esercito – 187° Folgore di Livorno, che ha preso parte sotto l’egida della “Golden League Competitors GLC of Italy – FIJLKAM”, al “10th WKF YOUTH TRAINING CAMP & KARATE 1 WKF YOUTH CUP”, evento di taratura mondiale, organizzato dalla World Karate Federation – WKF presso l’impianto sportivo di Umag – Croazia.

Lo stage, dai contenuti tecnici di alto profilo, è stato tenuto dai Campioni del Mondo Davide Benetello (Italia), Stanislav Horuna (Ucraina), Douglas Brose (Brasile), Junior Lefevre (Francia), Predrag Stojadinov (Serbia) per la specialità del Kumite (combattimento) e Luca Valdesi e Antonio Diaz (Venezuela) per le specialità del Kata (forme).

Buoni i risultati e le prestazioni dei folgorini schierati nelle 3 giornate di gare in particolare quella dedicata alla classe degli Under 12. Per la specialità del Kumite l’atleta Andrea Bozzi ha conquistato la medaglia d’argento nella categoria di peso + 45 kg, mentre per la specialità del Kata Luca Dalle Luche si è aggiudicato una buona posizione, classificandosi al 5° posto nella graduatoria di specialità.

Gli atleti sono stati accompagnati, per tutta la durata della trasferta, dai tecnici “WKF Accredited Coach” Veronica Maurizzi, Donatella Maneo e dal “basco amaranto del 187°” Antonio Citi.

 

I FOLGORINI ALL’ ERASMUS PLUS 2017

I FOLGORINI ALL’ ERASMUS PLUS 2017

KARATE SPORT AT SCHOOL: MIND & MOVEMENT

Partito, da domenica 11 a sabato 24 Giugno, il Progetto Europeo Erasmus “Sport at School” guidato dal Direttore Tecnico della Nazionale Italiana della Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali – FIJLKAM di Karate prof. Pierluigi Aschieri, cintura nera 9° Dan, con la partecipazione dei rappresentanti delle Federazioni di Karate della World Karate Federation – WKF di Portogallo, Spagna, Francia, Germania e Polonia.
Un successo targato FIJLKAM nato sulle esperienze longitudinali di Cesenatico & Matera, che in 16 anni sono stati la fucina di migliaia di giovani e straordinari Campioni.

La 16^ edizione dell’International Eurocamp di Karate, coordinata dal maestro Carlo Maurizzi membro della Commissione Nazionale Scuola e Promozione – CNSP, si è svolta presso l’impianto sportivo di Cesenatico – FC. Il professore con l’aiuto dei modelli di prestazione di alto profilo come Mattia Busato, atleta in forza dell’Esercito Italiano, Samuele Marchese e di tecnici esperti come Giorgio Rainoldi, ha definito le linee guida di lavoro per i 25 docenti dei 5 paesi e dei tecnici frequentatori del corso. Tra i temi trattati anche la sedentarietà e l’obesità in età scolare, un problema affrontato con serietà da tutti i paesi dell’Unione Europea.

Nell’ area di allenamento e studi, definito come il “Laboratorio”, dedicata alla “educazione e formazione per lo sviluppo dell’intelligenza motoria”, ha preso parte anche il settore giovanile della ASD Esercito – 187° Folgore di Livorno. I giovani folgorini sono stati accompagnati dal “basco amaranto” Antonio Citi, collaboratore dello “staff tecnico Eurocamp”.

ARGENTO PER REBECCA BOZZI – AUSTRIAN JUNIOR CUP – KARATE”

ARGENTO PER REBECCA BOZZI – AUSTRIAN JUNIOR CUP – KARATE”

AUSTRIAN JUNIOR CUP – KARATE

1484 sono i chilometri che hanno percorso le atlete della ASD Esercito – 187° Folgore di Livorno, convocate dal Comitato Tecnico Regionale – CTR della TOSCANA FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) di Karate, per concorrere alla prestigiosa competizione internazionale, dedicata alle categorie giovanili, “AUSTRIAN JUNIOR CUP” svoltasi lo scorso sabato 24 giugno, presso l’impianto sportivo di Salisburgo.

Le “folgorine” sono state schierate nella specialità del Kata (forme) con Rebecca Bozzi, che dopo una serie di scontri, raggiunge il meritato podio e conquista la medaglia d’argento, segue Francesca Piccinini con un buon 5° posto e purtroppo Agnese Fanti interrompe la marcia, durante i preliminari di gara.