Archive Luglio 2019

“SULLE ORME DELL’ATLETA MILITARE” AL CENTRO OLIMPICO SPORTIVO DELL’ ESERCITO – ROMA

“SULLE ORME DELL’ATLETA MILITARE” AL CENTRO OLIMPICO SPORTIVO DELL’ ESERCITO – ROMA

Il “Tecnico con le Stellette” Nello Maestri impegnato con i folgorini del 187° di Livorno

Straordinaria esperienza vissuta dai giovani atleti appartenenti alla ASD Esercito – 187º Folgore in stanza a Livorno che, inseriti nel progetto “Sulle Orme dell’Atleta Militare”, avviato dall’anno 2017 e guidato dalla direzione tecnica dei “baschi amaranto”, dai graduati Daniele Pilagatti e Antonio Citi, i folgorini sono stati ospitati, per tutta la durata della permanenza, dal 29 al 31 luglio scorso, presso il Centro Sportivo Olimpico dell’EsercitoCSOE di Roma.

L’iniziativa di programmazione e di progettazione, pone come obiettivo fondamentale la crescita del settore giovanile, incentrando una formazione dedicata e mirata, non solo al perfezionamento delle capacità tecnico-sportive, ma anche al loro progresso umano e sociale, attraverso l’elevazione dei valori di lealtà e rispetto, alla base dei principi della disciplina olimpica praticata del Karate FIJLKAM.

Il “Tecnico con le Stellette” Daniela Berrettoni impegnata con i folgorini del 187 di Livorno

Questo delicato e rilevante compito, è stato curato e proposto dai tecnici militari del CSOE, C.le Magg. Capo Daniela Berrettoni, per la specialità di Kata “forme” e il C.le Magg. Capo Nello Maestri, per la specialità del Kumite “combattimento a contatto controllato”. Il programma di lavoro, suddiviso in due sessioni di allenamento, ha previsto il primo, svolto nella mattina e il secondo ha seguito nel primo pomeriggio.

I trainings, ricchi di contenuti e di alto profilo tecnico, e non solo, sono stati gli strumenti con i quali i folgorini hanno avuto l’opportunità di sperimentare i ritmi e lo stile di vita, a cui è sottoposto un atleta d’élite dell’Esercito Italiano, a partire dalla sveglia del mattino, alla sera prima di coricarsi.

Esperienze uniche di considerevoli valori inestimabili, sono state quelle fatte maturare ai giovani “atleti combattenti”, Laura Giraldi, Nicholas Simonetti, Jacopo Citi, Federico Picchiotti, Francesca Giraldi, Andrea Bozzi, Chiara e Lorenzo Giraldi, Ilaria Bianchi e Vincenzo Corvaglia, concretizzate dalla vicinanza dei “tecnici con le stellette”, con eccezionali competenze tecnico professionali, che hanno accompagnato i folgorini in questo percorso costruttivo quanto coinvolgente.

Altrettanto entusiasmante, che ha contribuito al successo del progetto, è stata la permanenza al Centro Sportivo, dotato di moderni e funzionali infrastrutture.

FOLGORE – SUMMER DAYS, SECONDA EDIZIONE

FOLGORE – SUMMER DAYS, SECONDA EDIZIONE

Parte a tutta forza il progetto “Folgore – Summer Days 2019”, seconda edizione, dedicato agli atleti del settore giovanile della ASD Esercito – 187 Folgore di Livorno e a tutti coloro che si vogliono cimentare nella formazione multilaterale giovanile, attraverso il protocollo “Intelligenza Motoria”.

Le proposte formative integrano i contenuti presentati dal “18° International Eurocamp”, meglio conosciuto come “Il Laboratorio” di Cesenatico, evento di fondamentale rilevanza che pone particolare attenzione alla formazione giovanile ed indirizzata alle “fasce d’età sensibili in età evolutiva” (a partire dall’età prescolare), sino a giungere alle metodiche di allenamento più avanzate a carattere agonistico, prospettate dal “12th WKF Youth Training Camp” e proposte dai campioni del mondo WKF (World Karate Federation), svolto ad Umag – Croazia.

La direzione tecnica è condotta dall’ “Instructors Team” (Daniele Pilagatti, Antonio Citi, Massimiliano Parolin, Rico Simonetti e Vincenzo Corvaglia) dei baschi amaranto, con il supporto e l’intervento della competenza di professionisti del settore. Gli allenamenti si articolano all’aria aperta del parco, tra il “verde” della natura e il “blu” del mare.

Sessioni dedicate saranno svolte all’interno degli impianti sportivi dell’Accademia Navale, della Marina Militare, e presso le infrastrutture sportive dell’Esercito Italiano, tra queste la palestra della Caserma Paolo Vannucci e Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito – CSOE di Roma, a condivisione dello stretto legame tra la vita militare e il mondo sportivo.

L’iniziativa abbraccia la continuità del progetto “Sulle orme dell’atleta militare”, guidato dalla ASD 187°, dall’ anno 2017. Le iscrizioni sono aperte a tutti, a partire dall’età prescolare, per la stagione sportiva anno 2019/2020, per inf@ al sito web: www.karatelivornofolgore.it o email: sezionesportivafolgore@gmail.com

Programma di lavoro:

✅ Propedeutici posturali

✅ Schemi motori specifici

✅ Esercizi di base e complementari

✅ Preacrobatica

✅ Capacità di reazione motoria

FOLGORINI AL CAMP E ALLA COPPA DEL MONDO GIOVANILE IN CROAZIA

FOLGORINI AL CAMP E ALLA COPPA DEL MONDO GIOVANILE IN CROAZIA

Il settore giovanile della ASD Esercito – 187° Folgore di Livorno, è stato impegnato dal 02 al 07 luglio al “12th WKF Youth Training Camp, mentre nel week end, si è svolta la competizione a carattere mondiale, la “WKF U 12 & U 21” e la “WKF Youth League” della World Karate Federation – WKF, presso gli impianti sportivi di Umag – Croazia.

Il “Karate 1 – Youth League” è un circuito di manifestazioni agonistiche di nuova concezione, concepita per evidenziare e potenziare una continua formazione individuale nei giovani competitori. Le categorie d’età coinvolte, comprendono gli Under 14 (12 – 13 anni d’età), i Cadetti (14 – 15 anni) e gli Juniores (16 – 17 anni).

Il training internazionale, per la specialità del Kumite (combattimento a contatto controllato), dai contenuti tecnici ad alto profilo, è stato tenuto dai Campioni del Mondo Davide Benetello (Italia), Sara Cardin (Italia), Stanislav Horuna (Ucraina), Predrag Stojadinov (Serbia) e Ivan Leal Reglero (Spagna).

Buoni i risultati e le prestazioni dei folgorini schierati nelle 3 giornate di gare, in particolare quella dedicata alla classe degli Under 14.

Andrea Bozzi in finale per la medaglia di bronzo

Nella categoria di peso + 55 Kg maschile, per la specialità del Kumite, il folgorino, Andrea Bozzi, dopo una serie di incontri, ha dovuto cedere il passo all’atleta ucraino nella disputa della finale per la medaglia di bronzo (punteggio finale 4 a 3), aggiudicandosi un buon 5° posto.  Energia, entusiasmo e un’inesauribile tenacia, sono state le caratteristiche dei 6 match sostenuti, con avversari provenienti da Nord Macedonia, Romania, 2 dalla Bosnia ed Erzegovina, Norvegia e Ucraina.

Francesca Giraldi durante il combattimento

Nel Kumite femminile + 47 Kg, altrettanto emozionanti sono stati i 4 incontri sostenuti dalla folgorina Francesca Giraldi, che giunta alla finale della seconda pool, dopo la vittoria sulle atlete provenienti da Croazia, Austria, Ucraina, è stata fermata dall’atleta della Bielorussia.

Nel complesso con gli Under 12 Federico Picchiotti, Jacopo Citi, Nicholas Simonetti e il Cadetto Duccio Cianti, gli atleti hanno ben figurato in una delle competizioni più difficili delle categorie giovanili. Gli atleti sono stati accompagnati, per tutta la durata della trasferta, dal tecnico “WKF Accredited Coach” Antonio Citi, paracadutista dell’Esercito Italiano.